Tipologia controllo Imprese

 
 
.
            COMUNE DELLA CITTA' DI CHIUSI
                                                

POLIZIA MUNICIPALE
 
Provincia di Siena
Telefono 0578223629-fax 057821766–cell. 348/2222302-indirizzo E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
P.zza XX Settembre Chiusi Città. Orario di apertura al pubblico ore 10,00 -12,00
 
 
Elenco delle tipologie dei controlli a cui sono assoggettate le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività,ai sensi dell’articolo 25 del Decreto Legislativo n. 33/2013.
 
Definizione generale
Per attività di controllo sulle imprese si intende quella esercitata tramite verifiche documentali,effettuabili d’ufficio, e quella necessitante di accesso ispettivo. Tra le attività di controllo necessitanti di accesso ispettivo sono ricomprese le verifiche di iniziativa, traenti origine dai servizi istituzionali di controllo del territorio comunale, e quelle su istanza di parte, conseguenti ad esposti ovvero segnalazioni. Le attività di controllo sono volte a verificare l'osservanza delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di illeciti amministrativi.
 
I soggetti deputati all’esecuzione dei controlli per il Comune di Chiusi sono il SUAP dell’Unione dei Comuni della Valdichiana integrato dall’Ufficio comunale Attività Produttive e Commercio per le verifiche di natura formale sull’apertura e insediamento delle imprese e la Polizia Municipale relativamente alla verifica sulla regolarità dell’attività che ha aperto e sulle modalità di svolgimento dell'attività.
 
Tipologia dei controlli esercitati tramite verifica documentale
 
VERIFICA DI REGOLARITA' FORMALE:
A) verifica della presenza delle previste istanze e SCIA e relativi allegati, con particolare riferimento a quelli di natura tecnica;
B) verifica della completezza interna della documentazione presentata, con riferimento alla presenza di tutte le segnalazioni, dichiarazioni ed informazioni obbligatorie, ai sensi della normativa di riferimento, anche attraverso la corretta compilazione dei campi della modulistica all'uopo elaborata;
C) verifica della coerenza estrinseca della documentazione presentata;
D) verifica dell'effettuazione di determinati adempimenti (esempio pagamento di eventuali oneri)
 
VERIFICA DI REGOLARITA' SOSTANZIALE:
E) possesso dei requisiti personali necessari per lo svolgimento dell'attività d'impresa;
F) possesso dei requisiti professionali necessari per lo svolgimento dell'attività d'impresa, ove previsti;
G) stato/idoneità dei locali;
H) condizioni igienico-sanitarie di svolgimento delle attività;
I) condizioni di sicurezza di svolgimento delle attività;
L) rispetto di prescrizioni eventualmente impartite tramite espressa previsione o provvedimento.
 
Tipologia dei controlli necessitanti di accesso ispettivo
Sono tali i controlli che prevedono l'accesso ai luoghi in cui si esercita l'impresa e si esercitano tramite la verifica delle modalità di gestione dell'attività con particolare riferimento a:
a) possesso dei titoli abilitativi;
b) conformità dei luoghi rispetto a quanto oggetto di dichiarazione/autorizzazione,conformità urbanistico edilizia e agibilita’dei locali;
d)rispetto della normativa ambientale in materia di scarichi,rifiuti ed emissioni in atmosfera;
e) condizioni della merce offerta al consumatore,esposizione dei prezzi e rispetto dei diritti del consumatore;
regolarità dell’impiego di videogiochi singoli o in sale giochi;
f) modalità di svolgimento dell’attività dell'impresa: per esempio, presenza delle informazioni a tutela del consumatore, regolarità vendite straordinarie,osservanza delle prescrizioni in tema di tutela della salute e dell'igiene pubblica,rispetto degli obblighi di etichettatura dei prodotti alimentari,sicurezza sui luoghi di lavoro,prevenzione infortuni;
g) regolarità dell'impiego dei lavoratori nell'impresa;
regolarità rispetto ai tributi locali,in particolare rispetto del regolamento comunale sulla tassa di soggiorno;
h) ogni altra previsione contenuta in leggi o regolamenti.
 
I criteri regolanti il controllo ispettivo sono indicati nella Determinazione del Comandante della Polizia Municipale n.___del______, consultabili all'indirizzo_____ ai quali si rinvia per un approfondimento.
 
Modalità dei controlli
I controlli documentali vengono effettuati attraverso:
verifiche condotte presso organi dello Stato od altri Enti di formazione accreditati;
richieste di esibizione di ulteriore documentazione all'interessato;
verifiche condotte presso altri settori del Comune di Chiusi;
verifiche richieste ad organi tecnici di controllo (VVFF, ASL, ARPAT).
I controlli ispettivi sono effettuati tramite:
accesso ispettivo ai locali che ospitano la sede legale, amministrativa od operativa dell'impresa;
accesso ispettivo in luoghi esterni e diversi dai locali di esercizio dell'attività d'impresa (ad esempio: spazi ed aree pubbliche, dehor, aree mercatali, chioschi temporanei/stagionali di vendita, veicoli attrezzati all'attività di vendita su area pubblica, ecc.).
 
 
 
Criteri
Nella fase istruttoria gestita dal SUAP o all’Ufficio comunale Attività Produttive e Commercio in seguito alla presentazione di istanza/SCIA da parte dell'interessato, i controlli vengono svolti sulla totalità degli atti presentati, senza differenziazione alcuna non assumendo rilievo la dimensione e la tipologia d'impresa.
I controlli condotti attraverso accesso ispettivo ai locali d'impresa, prioritariamente svolti dalla Polizia Municipale, possono trarre origine da:
esposti ovvero segnalazioni da parte di cittadini e/o associazioni;
richieste di controllo provenienti da setttori dell'Amministrazione Comunale o da altri enti pubblici in ordine a situazioni per le quali sorgano fondati dubbi circa la veridicità ed attendibilità di quanto dichiarato;
iniziativa nell'ambito dell'attività di controllo del territorio, secondo criteri proporzionali al rischio inerente l'attività controllata ed esigenze di tutela degli interessi pubblici.
I criteri sono pubblicati con Determinazioni del Comandante n.____del____
 
Adempimenti da parte delle imprese finalizzate alla regolarità di svolgimento dell'attività
Ogni macro-tipologia di attività d'impresa è disciplinata da norme e regolamenti specifici. Al fine di consentire la conoscenza degli obblighi e degli adempimenti oggetto delle attività di controllo, come sopra descritte, che le imprese sono tenuti ad osservare per ottemperare alle disposizioni normative l'Amministrazione comunale mette a disposizione le informazioni nel sito istituzionale del Comune di Chiusi all’indirizzo www.comune.chiusi.si.it al Link Servizi-Attività Produttive e nel sito istituzionaledell’Unione dei Comuni della Valdichiana all’indirizzo www.unionecomuni.valdichiana.si.it al link Servizi Associati- SUAP.
Inoltre qualsiasi informazione diretta può esser reperita presso l’Ufficio comunale Commercio e Attività Produttive tel.0578223647 – TRIBUTI 0578223640-POLIZIA MUNICIPALE 0578223629.
 
 Possesso del titolo abilitativo (Comunicazione/Autorizzazione/SCIA) per lo svolgimento dell'attività:Informazioni contenute nelle normative di rifermento a seconda del settore di attività(ad esempio L.R.T. n.28/2005 per commercio e pubblici esercizi- L.R.T. N.40/2000 per attività ricettive – L.R.T. n.30/2003 e successive modificazione per agriturismo) .
 
Esposizione dei prezzi:Informazioni contenute nelle normative di riferimento(ad esempio Codice del Consumo  D.Lgs. 206/2005, articoli 14-17,  – L.R.T. n.28/2005.
 
 
Presenza cartello divieto di fumo e rispetto del divieto
Legge 3/2003
 
Possesso del titolo autorizzatorio per eventuale occupazione di suolo esterno e ricevuta del relativo pagamento COSAP:
Regolamento comunale sul canone di occupazione suolo pubblico e art.20 del codice della strada.
 
Rispetto delle norme previste in materia di etichettatura
D. lgs 109/1992- Legge n.4/2011 e Regolamento Comunitario 1169 del 25/10/2011
 
Rispetto delle norme igieniche per esercizi che vendono prodotti alimentari
L.R. 28/2005; D. Lgs. 59/2010; Regolamenti CEE.
 
Rispetto delle norme in materia di comunicazioni relative alle vendite speciali
(sottocosto, promozionale, fine stagione, comunicazioni al Comune); L.R.T. n.28/2005
 
 Rispetto delle norme previste in materia di tende, insegne ed altri mezzi pubblicitari:
Autorizzazione ex art.23 codice della strada; regolamento comunale sulla tassa di pubblicità;Conformità edilizia di cui alla L.R.T. n.62/2001
 
Rispetto delle norme specifiche per i pubblici esercizi, circoli privati e locali di pubblico spettacolo:
Art.86,68,69 e 80 TULPS;L.R.T. n.28/2005;Norme Prevenzione incendi; L.R. 28/2005 - D. Lgs. 59/2010 - Regolamenti CEE per somministrazione alimenti e bevande;
 
Sale gioco e distribuzione,installazione e utilizzazione videogiochi
Art.86 e 110 TULPS;
 
 
TIPOLOGIE DI CONTROLLO IN RAGIONE DELLE DIMENSIONI E DEL SETTORE DI ATTIVITA’
 
SETTORE DI ATTIVITA’
TIPOLOGIA DI CONTROLLO
DIMENSIONI IMPRESA
CRITERI DI CONTROLLO
MODALITA’DI SVOLGMENTO
STRUTTURE RICETTIVE
REGOLARITA’APERTURA
 
CONFORMITA’ATTIVITA’
OSSERVANZA NORME IGIENICO SANITARIE
 
PAGAMENTO TRIBUTI
 
REGOLARITA’PREZZI
Qualsiasi
CONTROLLO D’UFFCIO ALMENO ANNUALE SALVO MAGGIORI NECESSITA’ ,SU ESPOSTO E RICHIESTA ALTRI UFFICI
ISPEZIONE LOCALI
 
VERIFICA DOCUMENTALE
 
COLLABORAZIONE EVENTUALE CON ASL 7 PER IGIENE E SANITA’
PUBBLICI ESERCIZI
REGOLARITA’APERTURA
 
CONFORMITA’ATTIVITA’
OSSERVANZA NORME IGIENICO SANITARIE
 
EMISSIONI RUMOROSITA’
DISTURBO QUIETE PUBBLICA
 
REGOLARITA’PREZZI
 
REGOLARITA’VIDEOGIOCHI
RISPETTO DEL DIVIETO DI FUMO
 
Qualsiasi
CONTROLLO D’UFFICIO ALMENO ANNUALE SALVO MAGGIORI NECESSITA’ , SU ESPOSTO E SU RICHIESTA ALTRI UFFICI
ISPEZIONE LOCALI
 
VERIFICA DOCUMENTALE
 
COLLABORAZIONE EVENTUALE CON ASL 7 PER IGIENE E SANITA’
 
FONOMETRO IN COLLABORAZIONE CON ARPAT
 
COLLABORAZIONE EVENTUALE CON POLIZIA STATO E GUARDIA FINANZA PER VIDEOGIOCHI
ATTIVITA’ARTIGIANALI E INDUSTRIALI
REQUISITI SOGGETTIVI
CONFORMITA’URBANISTICO EDILIZIA
 
REGOLARITA’ IMPIEGO LAVORATORI
 
SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO, PREVENZIONE INFORTUNI E REGOLARITA’CONTRIBUTIVA
 
OSSERVANZA NORME AMBIENTALO IN MATERIA DI SCARICHI,RIFIUTI ED EMISSIONI
Qualsiasi
CONTROLLO D’UFFICIO A CAMPIONE , SU ESPOSTO E SU RICHIESTA ALTRI UFFICI
ISPEZIONE LOCALI
 
VERIFICA DOCUMENTALE
 
COLLABORAZIONE EVENTUALE CON ISPETTORATO LAVORO,ASL 7 E ARPAT
ATTIVITA’DI COMMERCIO SU AREA PRIVATA
CONFORMITA’URBANISTICO EDILIZIA
 
REQUISITI SOGGETTIVI E OGGETTIVI
 
REGOLARITA’APERTURA
 
CONFORMITA’ATTIVITA’
 
OSSERVANZA NORME IGIENICO SANITARIE IN CASO VENDITA ALIMENTI
 
REGOLARITA’ETICHETTATURE
 
REGOLARITA’ESPOSIZIONE DEI PREZZI
 
REGOLARITA’VENDITE STRAORDNARIE
 
Qualsiasi
CONTROLLO D’UFFICIO ALMENO ANNUALE SALVO MAGGIORI NECESSITA’ , SU ESPOSTO E SU RICHIESTA ALTRI UFFICI
ISPEZIONE LOCALI
 
VERIFICA DOCUMENTALE
 
CONTROLLO EVENTUALE CON ASL 7 PER IGIENE E SANITA’
 
ATTIVITA’DI COMMERCIO SU AREA PUBBLICA
REQUISITI SOGGETTIVI
 
REGOLARITA’APERTURA
 
CONFORMITA’ATTIVITA
OSSERVANZA NORME IGIENICO SANITARIE IN CASO VENDITA ALIMENTI
 
REGOLARITA’ETICHETTATURE
REGOLARITA’ESPOSIZIONE DEI PREZZI
 
REGOLARITA’CONTRIBUTIVA SU DURC
 
REGOLARITA’ IMPIEGO LAVORATORI E COLLABORATORI
 
REGOLARITA’OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO
 
Qualsiasi
CONTROLLO D’UFFICIO ANNUALE BANCHI AL MERCATO
 
CONTROLLO D’UFFICIO A CAMPIONE O QUANDO NECESSARIO O SU ESPOSTO PER COMMERCIO ITINERANTE
ISPEZIONE BANCO DI VENDITA
 
CONTROLLO DOCUMENTALE
 
CONTROLLO EVENTUALE CON ASL 7 PER IGIENE E SANITA’