Home Servizi Scuola e servizi sociali Interventi per il diritto allo studio

Interventi per il diritto allo studio

In ambito regionale la materia è disciplinata dalla legge regionale n. 32/2002 che stabilisce interventi per promuovere lo sviluppo dell'educazione, dell'istruzione, dell'orientamento e della formazione professionale e dell'occupazione. Più in particolare, la regione promuove servizi ed interventi volti a rendere effettivo il diritto all'apprendimento e all'istruzuine scolastica degli studenti. Tali finalità sono perseguite sia attraverso azioni di miglioramento dell'offerta formativa, sia attraverso l'erogazione di provvidenze economiche agli studenti apparteneti a famiglie in condizioni svantaggiate.

Le azioni di miglioramento dell'offerta formativa sono attuate per mezzo dei Progetti Educativi Zonali (P.E.Z.) che possono prevedere interventi per la fascia di età 3 mesi - 18 anni (PEZ infanzia e PEZ scolare).

Per l'anno scolastico 2014/2015 il Comune di Chiusi ha proposto alla Regione Toscana interventi volti al potenziamento e consolidamento del nido, alla prosecuzione delle attività laboratoriali dell'Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi (laboratorio teatrale e laboratorio orchestra) e alla realizzazione di progetti per l'inclusione dei disabili dell'Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi e Istituto Superiore Valdichiana.

 
Provvidenze economiche.
Dall'anno scolastico 2012/2013, la Regione Toscana ha introdotto il nuovo unico incentivo economico denominato "pacchetto scuola" destinato agli studenti residenti in Toscana, iscritti alla scuola primaria o secondaria di primo e secondo grado, statale, paritaria privata o degli enti locali, apparteneti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente (ISEE) non superiore ad euro 15.000. Tale provvidenza economica è finalizzata a sostenere le spese necessarie per la fequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale scolastico e servizi scolastici).

Per l'anno scolastico 2015/2016 il Comune della Città di Chiusi, con determinazione 904 del 13/10/2015, ha adottato il bando e la modulistica per l'anno scolastico 2015/2016, il bando e il modello di domanda possono essere scaricati nella sezione "altri bandi". Le domande devono pervenire entro le ore 13:00 del giorno 30/11/2015.
 
Il Comune della Città di Chiusi provvede al diritto allo studio attraverso le seguneti misure di intervento:
- Fornitura dei libri di testo agli alunni della scuola primaria;
- Compartecipazione alle spese per il servizio di mensa scolastica per gli studenti apparteneti a famiglie con indicatore economico equivalente (ISEE) inferiore a 20.000 euro;
- Compartecipazione alle spese per il servizio di trasporto scolastico per gli studenti apparteneti a famiglie con indicatore economico equivalente (ISEE) inferiore a 20.000 euro;
- Compartecipazione alle spese per gli abbonamenti scolastici.


 
 


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner