Cancellazioni anagrafiche

Cancellazioni anagrafiche

 

Cancellazione per irreperibilità

  • irreperibilità all´indirizzo: il cittadino che a seguito di ripetuti controlli all´ultimo indirizzo anagrafico effettuati nell´arco dell´anno solare da personale appartenente al Corpo di Polizia Municipale non viene reperito sul territorio comunale, viene dichiarato irreperibile e quindi cancellato dall´Anagrafe della Popolazione Residente.
    La procedura di controllo indicata nel procedimento amministrativo richiede 30 giorni, ma i controlli vengono ripetuti per circa tre volte a distanza di tempo e quindi complessivamente la pratica si esaurisce in 365 giorni.
    La posizione anagrafica può essere ripristinata solo con una nuova richiesta di iscrizione.
  • irreperibilità al censimento: il cittadino che a seguito del censimento generale della popolazione (cadenza decennale) non risulta essersi censito in nessun luogo del territorio comunale, dopo l´invio di almeno due raccomandate con ricevuta di ritorno e dopo accurate indagini da parte della Polizia Municipale, viene dichiarato irreperibile al censimento con conseguente cancellazione dall´Anagrafe della Popolazione Residente.
    Il ripristino avviene con le stesse modalità della cancellazione per irreperibilità all´indirizzo