I cittadini e le attività economiche che hanno subito danni dagli eventi meteorologici di fine ottobre, hanno tempo fino al 13 dicembre per presentare la richiesta di contributo. La scadenza strettissima è data dalla necessità del Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri di fare una stima delle risorse necessarie per applicare le prime misure di sostegno e quantizzare un importo adeguato entro la fine dell’anno.

I contributi sono per le tipologie previste dall’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 558 del 15/11/18 e ammontano fino ad un massimo di 5.000 euro per le abitazioni private e 20.000 euro per le attività economiche.

La richiesta di contributo deve essere presentata anche da chi ha già inviato delle segnalazioni di danni ai Comuni o al Centro Intercomunale di Protezione Civile.

In particolare, i privati cittadini danneggiati devono presentare la domanda di contributo di immediato sostegno alla popolazione (Modello B), mentre le attività economiche devono scaricare e compilare il relativo modello del Dipartimento Protezione Civile (Modulo C). Entrambi i moduli compilati vanno presentati entro giovedì 13 dicembre e possono essere consegnati a mano all’Ufficio Protocollo del Comune, Piazza XX Settembre 1870 n. 1 dalle ore 09:00 alle ore 13:00 oppure spediti in formato elettronico per pec all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Per avere supporto nella presentazione delle richieste si possono contattare sia il Centro Intercomunale di Protezione Civile al numero 0578-269322 oppure in alternativa l'Ufficio Tecnico allo 0578223632.

Scarica i moduli (reperibili anche presso il Centro Intercomunale di Protezione Civile al seguente link):

MODELLO-B.pdf

MODULO-C.pdf

 

Ordinanza_558_2018.pdf

Circolare-Capo-DPC.PDF