Dopo la conferma della fermata Alta Velocità con Frecciarossa alla Stazione di Chiusi nel giugno scorso, Trenitalia, per il secondo anno consecutivo, ha confermato anche l’ampliamento dell’orario e la coppia di treni anche per il periodo turistico invernale 2021. Il treno Frecciarossa, quindi, conferma la partenza e la fermata alla stazione di Chiusi da domani lunedì 12 ottobre (biglietti già acquistabili sul sito Trenitalia.com) alle ore 8.02 della mattina e alle ore 21.16 la sera. L’itinerario sarà il medesimo di quello estivo, ma con alcuni cambiamenti di orari; nel dettaglio il Frecciarossa Milano /Salerno con fermata a Chiusi partirà da Milano alle ore 5.00 con fermata a Reggio Emilia AV (5.43/5.45) – Bologna Centrale (6:07/6.10) – Firenze Santa Maria Novella (6.49/6.59) – Arezzo (7.34/7.36), Chiusi-Chianciano Terme (ore 8.00/8.02), Roma Tiburtina (ore 8.54/8.57) Roma Termini (ore 9.04/9.15) – Napoli C.le (10.28/10.50) con arrivo a Salerno alle ore 11.27.Partenza da Salerno alle ore 17.52 con fermate a Napoli C.le (18.28/18.40) – Napoli Afragola (18.56/18.58) – Roma Termini (ore 19.55/20.10), Roma Tiburtina (20.17/20.20), Chiusi-Chianciano Terme (ore 21.14/21.16), Firenze Santa Maria Novella (ore 22.11/22.20), Bologna Centrale (23.00/23.03), Reggio Emilia AV (23.23/23.25), Milano Rogoredo (23.57/23.59) con arrivo a Milano Centrale alle ore 0.10.“Per la Città di Chiusi e per tutto il territorio della bassa Toscana e dell’Umbria – dichiara il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini – la conferma del Frecciarossa nella nostra stazione anche nel periodo turistico invernale è una grande notizia che premia gli sforzi fatti anche a fronte delle ben note difficoltà che stanno continuando a caratterizzare l’anno che stiamo vivendo. Nonostante tutto, infatti, il nostro territorio si è dimostrato appetibile e in grado di offrire accoglienza e turismo di qualità e ancora una volta il treno è stato uno dei mezzi preferiti dall’utenza. La conferma del treno anche nel periodo invernale apre nuove opportunità e scenari che auspichiamo di poter sfruttare nel migliore dei modi soprattutto nel periodo di Natale ovviamente in linea con quanto sarà deciso a livello centrale per la gestione della pandemia. La conferma del treno Frecciarossa rimane, ad ogni modo, un attestato di stima e fiducia importante da parte di Trenitalia e per questo ringraziamo l’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Gianfranco Battisti, l’Amministratore Delegato di Trenitalia Dott. Iacono e sicuramente anche l’assessore regionale ai trasporti della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli perché con l’organizzazione messa in campo dalla Regione per l’Ultimo Miglio ha reso ancora più competitivo il treno e tutto il territorio.”.Il collegamento da Milano verso Sud è svolto tutti i giorni tranne la domenica, quello da Salerno verso Nord tranne il sabato.